nave

L’area di Valdaro è direttamente collegata via strada e ferrovia con il Porto interno di Mantova da cui inizia il canale navigabile Fissero – Tartaro – Canalbianco – Adriatico (Mantova – Chioggia – Venezia) e, attraverso la Conca di S. Leone (in località Governolo di Roncoferraro) con il Po;

Una linea di navigazione interna collega Venezia a Mantova attraverso il Canale Navigabile Fissero – Tartaro – Canal bianco con navigazione garantita tutto l’anno.
Esistono servizi che trasportano merci alla rinfusa e servizi bilanciati che trasportano conteniner; ogni chiatta può portarne l’equivalente di n°2 treni merci o di n°60 camion.

Vantaggi:
l’idrovia è interamente navigabile (135 km da Valdaro al Corridoio Adriatico) per le navi fino a 1.350 tonnellate per 365 giorni l’anno con l’opportunità di:
- ridurre i consumi energetici;
- ridurre i costi di trasporto;
- garantire maggiore sicurezza alla protezione delle merci;
- contenere l’impatto ambientale;
- sviluppare la movimentazione delle merci tramite cargo e containers.

La navigazione interna è di competenza della Regione Lombardia che ha assegnato all’Amministrazione Provinciale di Mantova le funzioni di autorità portuale e di gestione del I° e II° lotto del Porto.
È in fase di realizzazione il 3° lotto del Porto che avrà un’ estensione di 160.000 mq
e sarà dotato di binari in banchina della lunghezza di 650 m.

 


News

È on line il nuovo sito di Valdaro spa.

Gare e bandi

Non ci sono record nel database.